Presentazione senza titoloLa cartografia delle spezie
Scarica subito il libro

L’insostenibile leggerezza nella nascita e caduta degli imperi.La loro storia è quella della Regina Saba, Sindbad il Marinaio, Marco Polo.

Sull’Isola di Lesbo, Safo e la Sua Allieva, si profumavano di cannella. Era il VII secolo a.C.

I cittadini della Roma dei Cesari nulla sapevano dell’Oriente, ma le gustavano sulla loro tavola, da Marco Gavio Apicio all’epoca di Tiberio. Oggi la globalizzazione, porta con se la curiosità e la contaminazione delle altre culture.

 

 

La Musica: risonanza fra Dio e l’Uomo

Un libro per comunicare la bellezza, per articolare un punto di vista coerente. La grammatica elementare del mondo fisico è profondamente diversa dalle idee che ci hanno insegnato a scuola: emerge una struttura elementare senza tempo e senza spazio, generata da eventi (quantistici) che disegnano materia, luce, suono, scambiando informazioni fra gli eventi; la dinamica che li lega è probabilistica.
Il pensiero scientifico esplora e ridisegna il mondo: crollano idee preconcette,
si svelano territori nuovi del reale, si costruiscono nuove immagini, sulla conoscenza accumulata. La sua anima: il cambiamento, guardare più lontano.
Strumento, come gli strumenti dei Musicisti che di colpo prendono e danno Vita, attraverso il suono: l’informazione da forma alla struttura.

ACQUISTA – La musica: Risonanza fra Dio e l’Uomo

 

Curare il diabeteCurare il diabete con le piante medicina
Il diabete, quarta causa di morte in tutto il pianeta, è un problema di grande rilievo sul piano clinico.

In crescita la popolazione affetta, con morbilità attesa di 380 milioni nel 2025.

Leggi l’intervista a Maurizio Grandi

Gli autori delineano la patologia nella sua complessità, descrivendone gli aspetti generali, l’eziologia e lo sviluppo, per poi passare ad analizzare i principali strumenti terapeutici sia di tipo convenzionale sia tradizionale (fitoterapia e alimentazione).

Alle piante medicinali è dedicata la parte più importante del volume, che consiste in una serie di schede sulle droghe e preparazioni vegetali che possono essere utilizzate nel trattamento di questa patologia. Un capitolo si occupa della relazione fra diabete e cancro.
Le schede sulle varie piante da utilizzare nella terapia del diabete includono i dati botanici, i componenti principali, le proprietà, i dosaggi e le controindicazioni e, infine, alcuni riferimenti agli studi pubblicati in letteratura internazionale.

Al testo contribuiscono i capitoli specifici scritti da alcuni medici e ricercatori: Claudio Biagi, Carla Lubrano, Marcello Nicoletti, Antonella Palmisano, Palma Specchia.

 

L'alleanza terapeutica

 Cancro: l’alleanza terapeutica

Attraverso l’esperienza clinica e di ricerca di Maurizio Grandi, fra gli oncologi più conosciuti in Italia, e con l’aiuto di eminenti medici e ricercatori, il testo affronta il cancro nelle implicazioni più ampie, costituendo  un’opera dedicata agli specialisti e anche ai malati.

Il libro descrive come i nuovi percorsi di cura si avvalgano di una serie di strumenti in cui le piante medicinali svolgono un ruolo primario insieme a diverse discipline cui vengono dedicati capitoli specifici.

La valutazione delle interazioni possibili (e non) è studiata attraverso la nutrigenetica e la nutrigenomica. L’alimentazione e il piacere del cibo, i botanical, i nutriceutici, gli integratori sono molecole enteogene, occasione di prevenzione e di supporto in corso di chemioterapia e radioterapia. “Sento dunque sono”: l’immunità forte a protezione dell’Io debole, attraverso piante capaci di adattamento all’ambiente per la loro e la nostra sopravvivenza. A esperti di musicoterapia e meditazione sono affidati i relativi capitoli, ai fisici sia lo studio della cancerogenesi da stress e inquinamento ambientale sia le applicazioni terapeutiche della fisica dei quanti.

Una Ricerca senza confini, libera da pregiudizi, che trova nella risonanza e comunicazione tra discipline convenzionali e non convenzionali l’occasione dell’alleanza terapeutica.

 

Immunologia e fitoterapia Immunologia e fitoterapia

L’immunologia, tra le scienze biomediche, è andata incontro al più consistente sviluppo conoscitivo, spesso filosofico, il cui problema cruciale è comprendere come l’organismo possa discriminare fra costituenti molecolari propri ed estranei (self-non self).

La ricerca è affascinata dal segreto della risposta adattativa individuale e sociale che, attraverso un meccanismo di selezione tra caso e necessità, produce il cambiamento delle specie biologiche, in un’identità dinamica e dialettica del self filosofico, etico e biologico. E in particolare le piante, in continua interazione ed evoluzione per sopravvivere e collaborare nell’ambiente, aprono nuove prospettive di ricerca e cura per le patologie dell’Io debole: malattie infettive, autoimmuni, cancro.

Partendo da queste premesse, Maurizio Grandi mette a disposizione del medico e del ricercatore i risultati scientifici e sperimentali delle sue ricerche e di quelle di altri team internazionali suddividendo il lavoro in tre parti generali – Immunologia, PNEI: rapporto tra mente e corpo, Fitoterapia analitica – a loro volta sviluppati nel dettaglio di vari capitoli e accompagnati da una sezione di bibliografia e riferimenti.

 

Vivere meglio le terapie anticancroVivere meglio le terapie anticancro

Il successo e l’esaurimento della prima edizione, insieme alle esperienze personali e professionali vissute dagli autori durante i quattro anni passati dall’uscita del libro hanno portato alla pubblicazione di una nuova edizione che include numerosi arricchimenti. Un manuale assolutamente nuovo che raccoglie una serie di suggerimenti comportamentali, dietetici e di utilizzo di piante medicinali per aiutare a sopportare meglio le problematiche che sorgono quando si devono affrontare terapie antitumorali, come per esempio, la nausea da chemioterapia o le reazioni cutanee alla radioterapia. Un oncologo, il professor Maurizio Grandi, e due farmaciste, Anna Vigoni Marciani e Giusi Denzio, hanno unito le loro esperienze professionali e umane nella speranza di fornire almeno un piccolo sollievo nel difficile cammino verso la guarigione.

 

Dal segno al senso Dal segno al senso, tra salute, cultura e ben-essere

Il libro vuole, allargare il respiro a quelle discipline che, unendo arte e mestiere, parlano dell’uomo, nella sua psiche e nel suo corpo, delle sue fragilità e delle risorse. L’integrazione dei saperi e della scienza, può infatti essere ciò che darà fertilità ad un terreno in cui potrà crescere un più autentico benessere. La curiosità nasce dal visibile e si perde nel non visibile alla ricerca del senso. Così il percorso di questo libro comincia dal segno, da quelle che sono le concrete necessità, i nuovi bisogni nel campo della salute, all’interno di un delicato sistema che ha come fine il prendersi cura di una comunità di individui. Ogni pagina è un tentativo di fare luce su importanti criticità, che spaziano dall’urgenza di un dialogo intorno alla bioetica, alla tragicità della negazione del diritto alla cura di persone affette da malattie infettive curabili. La conoscenza è lo strumento per comprendere il significato del segno. L’integrazione dei saperi e della scienza è ciò che darà fertilità ad un terreno in cui potrà crescere un più autentico benessere.

 

Psoriasi. Nutrizione, fitoterapia, acqua e musica in risonanza