L'Africa in soccorso del fegato





Le foglie di Combretum micranthum G.Don (Combreto), dell’Ovest Africa

Arbusto spontaneo, con 600 specie (alberi e liane).

Presente in Farmacopea (Francia, Guinea, Guinea Portoghese, Costa d’Avorio, Giappone, Nigeria, Senegal, Svizzera, Cambogia, Italia), hanno impiego tradizionale come:

diuretico ed epatoprotettore (flavonoidi), colagogo (zuccheri), antinfiammatorio (flavonoidi).

Hepatisane, nella cura dell’epatite, è il rimedio tradizionale. Contiene:

Alcaloidi (idrossistacidrina, stacidrina), colina, desossizuccheri (Miricetin – 3 – 0 – glucoside, Miricetin – 3 – 0 – rutoside), acido gallico, rutina, catechina, acido benzoico, saponine, fitosterine, flavoni (arancio – rosso), flavonoidi (rosso – cremisi), flavononi (magenta), vitexina – isovitexina, triterpeni, acido berbico e idrossimberbico.


Opoponax Chironium (Koch) da Opos – succo, panax – pianta.

Apiacea spontanea dell’Europa meridionale, di provenienza asiatica.

In Farmacopea (Francia, India, Giappone, Italia, Pakistan).

Bibliografia

Giancarlo Menotti, 2010 Reform Italia

Chemistry of Pharmacology of Kinkelibe, a west African Medicinal Plant

(Paolo Viganò, Dino Ferre, Genova, Istituto Farmacologia Università Milano)

In studi clinici : Epatoprotettore sui Malati di ittero (HBV) e AIDS.

Ospedale Fatebenefratelli: Saint Jean de Dieu di Tanguiete (Benin)

Afagnan (Togo)



#apeiron #combreto #africa #fegato #epatoprotettore #drenante #botanicals #pianta #depurativo

https://www.etnopharma.com/product-page/apeiron




34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti