E

Ecologia

L'ecologia, nonostante alcune errate credenze, non è sinonimo di ambiente, ambientalismo, storia naturale o scienze ambientali. Essa è strettamente legata alla biologia evolutiva, alla genetica, all'etologia. Un obiettivo importante per gli ecologi è quello di migliorare la comprensione di come la biodiversità influisca sulla funzione ecologica. Riassumendo, in particolare, gli ecologi cercano di spiegare:

  • i processi vitali, le interazioni e gli adattamenti

  • il movimento di materia e di energia attraverso le comunità di vita

  • lo sviluppo successionale degli ecosistemi

  • l'abbondanza e la distribuzione degli organismi e la biodiversità nel contesto dell'ambiente.

Effimero

Simbolo concreto. Lampo che può dare senso alle nostre vite sperse nel quotidiano, di una raffinatezza inseguita, predicata sottilmente, e tuttavia trovata anche nei posti più impensabili.
 «Solo chi ha visto molto sa riconoscere davvero il bello, là dove si mostra e anche dove si nasconde. La bellezza  è il mio modo di guardare le cose e interpretarle. È la  vita»; «Ci sono delle cose che io ho scelto semplicemente perché sapevo che era giusto. In un certo senso sono riuscito a scovare la bellezza dove gli altri non la vedevano o, meglio, non la vedevano ancora, per una specie di cecità. Ma la bellezza è dappertutto e da nessuna parte. Si tratta di succhiarla, di farla venire su».

Etnofarmacologia

È la scienza che studia le medicine tradizionali, utilizzate dalle popolazioni indigene, costituite da minerali, parti di animali e vegetali. L’etnofarmacologia prevede una indagine antropologica presso il guaritore, alla quale fa seguito l’analisi biochimica delle componenti del medicamento e la verifica scientifica degli effetti curativi. In questo modo sono stati scoperti principi attivi in grado di combattere malattie finora non curabili.

Please reload

A·B·C·D·E·F·G·H·I·J·K·L·M·N·O·P·R·S·T·U·W·X·Z