V

Vita

Dal latino vita (forma arcaica, vivita) e dal sanscrito givathas, la vita esprime lo stato di attività naturale di un organismo, fatto di conservazione, sviluppo e riproduzione in relazione con l’ambiente e con altri organismi.
«Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere così come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un’opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca priva di applausi» (C. Chaplin).

Verità

Con il termine verità (in latino veritas, in greco αλήϑεια) si indica il senso di accordo o di coerenza con un dato o una realtà oggettiva, o la proprietà di ciò che esiste in senso assoluto e non può essere falso.

Virtù

Virtù (dal latino virtus; in greco ἀρετή aretè) è la disposizione d'animo volta al bene; la capacità di una persona di eccellere in qualcosa, di compiere un certo atto in maniera ottimale, di essere virtuoso come "modo perfetto d'essere".

Il significato di virtù ha risentito di quello di bene. Concezione questa non condivisa dalle dottrine che ne negano il relativismo connesso e che intendono la virtù come l'assunzione di valori, intesi come assoluti, immutabili nel tempo.

La parola latina virtus, che significa letteralmente "virilità", dal latino vir "uomo" (nel senso specifico di "maschio" e contrapposto alla donna) si riferisce ad esempio alla forza fisica e a valori guerreschi maschili, come, ad esempio, il coraggio.

Please reload

A·B·C·D·E·F·G·H·I·J·K·L·M·N·O·P·R·S·T·U·W·X·Z